EASE – Entrepreneurs for Autonomy, Selfdevelopment and Equality

Il progetto Ease mira a delineare strategie per promuovere l’inclusione economica femminile, con particolare attenzione alle donne rifugiate. Obiettivo specifico del progetto è quello offrire corsi di formazione basati sullo sviluppo di competenze commerciali, responsabilità e organizzazione, marketing, resilienza, imprenditorialità, creatività e cooperazione.

Ease punta a stabilire i benefici o i potenziali benefici dell’istruzione per i rifugiati adulti; migliorarne le possibilità di accesso e la partecipazione, sostenendo gli attori nel contrastare i fenomeni negativi quali razzismo, mancanza di proposte, e ostacoli linguistici.

Per raggiungere l’obiettivo finale di integrare le donne rifugiate nel mercato del lavoro attraverso l’imprenditorialità, 15 donne nei 6 paesi partner parteciperanno alla formazione che consentirà loro di sviluppare e attuare piani aziendali, migliorare l’impegno delle comunità e delle imprese creando opportunità di crescita nel mondo dell’imprenditoria.

Partners: Youmanity (Regno Unito) | Aproximar (Portogallo) | AmadoraInova (Portogallo) |
San Giuseppe (Italia) | Consorci de la Ribera (Spagna) | KMOP (Grecia) | SUA (Slovacchia)

Durata del progetto: 36 mesi, dal 01/09/2019 al 31/08/2022

Scroll Up